Scopri
Bertinoro
Personaggi Illustri

Torna indietro Ricerca

Tribunato dei Vini di Romagna

Nel 1962 Alteo Dolcini, assieme a Lino Celotti e Pasquale Baccarini, dà vita al Consorzio per la Tutela dei Vini Tipici Romagnoli per la denominazione d’origine.

È il primo passo verso la creazione dell’Ente Tutela Vini di Romagna, organismo creato con l’obiettivo di valorizzare l’enologia romagnola.

Nel 1967 Alteo Dolcini, vulcano di idee ed iniziative, e Max David, grandissimo giornalista del Corriere della Sera, affiancati da personaggi del calibro del senatore e poeta Aldo Spallicci fondarono il Il Tribunato dei Vini di Romagna. La nascita del Tribunato è descritto dai fondatori come “atto di amore per la propria terra e la propria gente”.

Il Tribunato si insediò ufficialmente il 2 aprile 1967, nella sala del Consiglio del Comune di Bertinoro, dove ogni anno, ancora oggi, rinnova le sue iniziative rivolte alla tutela e valorizzazione della identità culturale e delle tradizioni enogastronomiche romagnole.

Fra le azioni da ricordare: la creazione nel 1972 della prima enoteca dei vini della Romagna, la Ca' de' Bé, che al suo interno conserva le mattonelle in ceramica con i nomi di famiglia dei tribuni e che rappresenta un'autentica vetrina delle migliori produzioni enologiche tipiche locali, dall’Albana al Sangiovese, dalla Cagnina al Pagadebit.

Caricamento...