Scopri
Bertinoro
Vini&Sapori

Torna indietro Ricerca

Cappelletti

I cappelletti romagnoli sono il piatto tipico della Romagna, se non addirittura la regina delle minestre.

I caplèt (cappelletti in romagnolo) sono così chiamati per la loro forma caratteristica che ricorda quella di un cappello. Tradizione vuole infatti, che l'azdora tiri la sfoglia e li prepari a mano uno a uno, “chiudendoli”, piegandoli come un fazzoletto da testa, prendendo le punte e schiacciandole.

Per la ricetta tradizionale e gli ingredienti si fa riferimento all'opera di Pellegrino Artusi “La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene”:

Ricotta, oppure metà ricotta e metà cacio raviggiolo, grammi 180.

Mezzo petto di cappone cotto nel burro, condito con sale e pepe, e tritato fine fine colla lunetta.

Parmigiano grattato, grammi30. Uova, uno intero e uno rosso.

Odore di noce moscata, poche spezie, scorza di limone a chi piace. Un pizzico di sale.”

Caricamento...