II°edizione del Premio Dante Arfelli

Bertinoro, Teatro Novelli, ore 15:30

E' necessaria la prenotazione esclusivamente via mail a turismo@comune.bertinoro.fc.it dal lunedì al venerdì entro le ore 12. La prenotazione è da ritenersi valida solo dietro conferma ed è possibile prenotare solo per la domenica successiva. L'ingresso è libero fino a esaurimento posti.

Il Comune di Bertinoro celebra lo scrittore bertinorese Dante Arfelli con lo spettacolo "Come luce che non illumina" tratto da “I Superflui” dello stesso Dante Arfelli e con la nota cantante, attrice e regista forlivese Daniela Piccari.

Dante Arfelli, nel 1949 pubblica un libro, intitolato “I superflui”, che sparirà dalla circolazione dopo essere stato un successo internazionale strepitoso (ottocentomila copie vendute soltanto negli Stati Uniti). Un romanzo “superfluo”? “Superfluo” come lo stesso autore? Pochissimi appassionati di letteratura ricordano Arfelli nonostante sia stato amico di personaggi ancora vivi nella memoria collettiva datata 2021: Fellini, Moretti, De Pisis,Berto, Palazzeschi…Uno strano caso di oblio! Arfelli si ritirò: “La vita letteraria mi ha molto scoraggiato. Io mi sento tagliato fuori, forse perché sto in un paese e cerco di seccare gli altri il meno che posso? O sono antipatico, o do fastidio, non capisco…”. Eppure durante la pandemia tutti ci siamo sentiri in attesa e quel prolungato momento ci ripresenta il titolo di quel romanzo come un pensiero sgradito. Improvvisamente ci siamo sentiti “superflui” perché il killer arrivava e metteva tutti al muro. La paura del colpo mortale, l’incertezza di ritrovare gli abiti del ruolo sulla sedia dell’ufficio abbandonato oppure l’ansia di dover camminare ancora in pochi metri quadrati di casa, senza lavoro, con i debiti che si accumulano. In una condizione di nebbia esistenziale abbiamo dovuto accettare l’ urlo che partiva dalla piazza e si faceva muto nelle situazioni tragiche. Oggi proponiamo di raccontare in musica le battute dei personaggi di Arfelli che nella scia del secondo dopoguerra si sono lasciati andare tenendo in fondo-in-fondo stretto il sogno di un altro mondo. Lidia sempre con la speranza del viaggio in Argentina e Luca con l’attesa continua di una eventuale svolta del destino sono persone a cui appartiene soltanto la vita. E’ questo il superfluo? “I SUPERFLUI” vivono ancora in un libro che sarebbe davvero «un’opera amara, cruda, aspra, anche disperata, se dal fondo della sua chiusa tristezza non si levasse una trepida luce di umana simpatia» ( motivazione della giuria del Premio Venezia che Arfelli vinse nel 1949 per le pagine che scrisse in soli 20 giorni all’età di 28 anni).

Elena Bucci e Daniela Piccari, attrici cantanti

Andrea Alessi, contrabbasso

Dimitri Sillato, pianoforte

Sebastiano Severi, violoncello

Caricamento...