Eventi

Torna indietro Ricerca

I Pomeriggi del Bicchiere

Terzo appuntamento dedicato alla Giornata della Memoria

Appuntamenti che hanno il sapore e il profumo dell’ospitalità, per ritrovare il gusto del buon cibo e del buon vino.

Presso il salone del Grand Hotel "Terme della Fratta", ore 15.30, musica e tradizioni saranno argomenti di piacevoli conversazioni, in un’atmosfera gradevole e conviviale, per scoprire il piacere di stare insieme all'insegna della cultura e dell’enogastronomia.

INCONTRO CON L'AUTORE

Rav. LUCIANO CARO presenta il libro di BRUCE HENDERSON “Fratelli e soldati. La vera storia degli ebrei che sconfissero Hitler” New Compton Editori

Negli anni Trenta dopo la salita al potere di Hitler e le sue “dichiarazioni di guerra” a tutti i cittadini ebrei del suo Paese, molte famiglie ebree riuscirono a salvare i loro figli con l'aiuto di organizzazioni di soccorso umanitarie internazionali (inglesi e americane), facendoli partire per gli Stati Uniti. Qui furono sempre considerati come stranieri di cui diffidare nonostante si fossero arruolati nell'esercito. Nel 1942 il Pentagono comprese quale risorsa potevano rappresentare: questi uomini conoscevano la lingua, la cultura e la psicologia del nemico ed erano motivati a lottare contro il regime antisemita. Ritornarono in Europa, in prima linea sui campi di battaglia come “Ritche Boys”, un'unità segreta di duemila soldati dell'esercito americano addestrati nell'arte di interrogare i prigionieri di guerra. Questa operazione si rivelò decisiva per la vittoria delle forze Alleate.

L'autore per scrivere questo libro che mette in risalto un originale e significativo contributo ebraico alla lotta contro il nazismo, si è basato su interviste personali a molti veterani sopravvissuti e su approfondite ricerche d'archivio, il risultato è una storia di valore e coraggio che non era mai stata scritta.

Luciano Meir Caro, attuale Rabbino Capo delle Comunità ebraiche di Ferrara e delle Romagne, è divenuto cittadino onorario di Bertinoro il 22 febbraio 2015, perché nel corso degli anni ha intessuto forti legami con la comunità bertinorese, nel solco di un più antico legame di Bertinoro con la cultura ebraica che risale per lo meno alla fine del XV secolo, periodo storico in cui nacque e visse a Bertinoro Ovadyah Yare, grande commentatore della Mishnah a tutt'oggi noto in tutto il mondo ebraico come il “Gran Bertinoro”.

INCONTRO CON LA MUSICA

LO STRUMENTO RITROVATO - Marco Ambrosini (nyckelharpa)

Marco Ambrosini, docente di Musica Antica presso l’Università di Trossingen (Germania) e al suo “strumento ritrovato”, la Nyckelharpa, dimenticato da secoli e da lui stesso riscoperto e riproposto; il repertorio verte sul barocco colto e popolare, e per l'occasione proporrà anche brani della tradizione ebraica sefardita.

A cura dell'associazione Scuola Musicale di Bertinoro

IL PIACERE DELL'ASSAGGIO

Con i vini dell'Azienda vitivinicola COLOMBINA e i sapori della Dispensa&Cucina OSTA!

Caricamento...