Eventi

Torna indietro Ricerca

I Pomeriggi del Bicchiere - 19 Gennaio

Appuntamenti che hanno il sapore e il profumo dell’ospitalità, per ritrovare il gusto del buon cibo e del buon vino.


Domenica 19 gennaio al Grand Hotel Terme della Fratta, alle ore 15:30, si terrà il secondo appuntamento dei Pomeriggi del Bicchiere.

L'evento inizierà con l'incontro con l'autore Graziano Pozzetto. Giornalista, scrittore, gastronomo, bibliofilo, ricercatore e autore, fra i fondatori storici del movimento Slow Food, Pozzetto è da tempo protagonista di una ricerca culturale attenta per codificare con precisione i prodotti tipici romagnoli. Domenica 19 gennaio presenterà la sua ultima opera “Enciclopedia enogastronomica della Romagna” - 3°volume (Soc. Editrice il Pontevecchio).

Una collana in tre volumi - ognuno dei quali autonomo e in sé concluso - per raccogliere e riassumere l'intera esperienza del maggior esperto della civiltà enogastronomica della Romagna: come a dire, sottolinea Ernesto Giuseppe Alfieri, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, «l'essenza, lo spirito antico dei romagnoli, la civiltà del nostro mangiare, la sua gente, la divulgazione dei migliori prodotti della nostra terra, dimenticati, scoperti e riscoperti». Anche in questo terzo volume, Pozzetto convoca sulla scena contadini e gastronomi di antica sapienza, narratori e poeti, cucinieri e saggisti per renderci la civiltà delle province romagnole, con i loro colori e i loro "eccessi", così ben rappresentandoli nelle cascate di numerose ricette o nella pagine memorabili dei grandi padri della cultura romagnola. In questo terzo libro passano i prodotti tipici Dop e IGP e quelli identitari; i mangiari e i vini della memoria e le specialità paesane; il tutto accompagnato dalle "belle storie di Romagna".

Dopo la succulenta enciclopedia di Pozzetto, il momento musicale, organizzato dalla Scuola Musicale D. Alighieri di Bertinoro, ci porterà a quell’affascinante periodo che fu il Rinascimento, attualmente tornato a splendere grazie al recente cinquecentenario Leonardesco oltre che ad alcune popolari serie televisive. Ostinato vo’ seguire è il titolo del concerto proposto dal trio bolognese “Cantar al liuto” e consiste in un simpatico quanto affascinante repertorio di “Frottole” (ovvero canzoni), che echeggiavano presso le corti di Isabella d’Este e Lucrezia Borgia. La voce della soprano Elena Bernardi sarà accompagnata al liuto da Domenico Cerasani e Luca Di Berardino. Il liuto è uno strumento antenato della chitarra che al giorno d’oggi si può vedere e ascoltare dal vivo solo in particolari occasioni, una vera e propria rarità quindi. La fusione tra la pratica improvvisata dei cantori alla viola o al liuto e la più accademica polifonia di scuola fiamminga ha dato vita ad uno stile musicale del tutto originale: la forma strofica, la linea melodica semplice e regolare, l'uso del liuto per l'accompagnamento e il gusto dell'imitazione popolare si uniscono alla raffinatezza formale e alla ricercata perizia tecnica con risultati che vanno dal bizzarro all'austero, dal comico al poetico-sentimentale, dal gioioso al malinconico, ma sempre mantenendo un carattere di leggerezza e semplicità che ha garantito alla Frottola il favore e la predilezione nelle maggiori corti italiane del tempo.

A concludere il tutto, il piacevolissimo Piacere dell'Assaggio che avrà come protagonisti i vini di Fattoria Ca' Rossa, cantina dalla lunga tradizione vinicola che promette di conoscere in ogni sorso di vino la storia di una famiglia, unita dall'amore per la viticoltura e per la propria terra e i sapori della Pro-Loco di Fratta Terme che proporrà prodotti gastronomici molto amati dalla tradizione romagnola.

Caricamento...