Eventi

Torna indietro Ricerca

Bertinoro Jazz d'Inverno 2019

Bertinoro è jazz...anche d'inverno!

Gennaio è tempo di PORTRAINT IN JAZZ . Il 3 di gennaio partirà, infatti, la rassegna invernale proposta dall'associazione "Dai de jazz". Suoni d’inverno a scaldare le anime viaggiano anche quest’anno sui colli e le terre romagnole da una chiesa a un teatro a un club fra vitigni da bere, musica suonata e parlata.

GIOVEDI' 3 GENNAIO 2019, Teatro Ex Seminario ore 21.30

The Quintet E.Cisi (sax) – E.Legnini (piano) – F.Boltro (tromba) – M.Rolff (contrabbasso) - A.Pache (batteria)

Intero: €15,00 - ridotto 12,00

VENERDI' 4 GENNAIO 2019, Chiesa di San Silvestro, ore 21.30

Enrico Zanisi & Alessandro Lanzoni “Conversation with…” E.Zanisi (piano) – A.Lanzoni (piano)

Intero: €15,00 - ridotto 12,00

DOMENICA 6 GENNAIO 2019, Teatro Ex Seminario, ore 15.30

Franco Bergoglio presenta il suo libro "I giorni della musica e delle rose" – rock, pop, jazz, soul, blues nel vortice del '68.

Dai dischi del ’68 si sprigiona una magia che va oltre le note. Perché? Questa è la domanda che si agita nel libro. L’anno che ha sconvolto il mondo ha avuto una colonna sonora che ha risuonato nelle università occupate, nelle fabbriche, nelle stanze di adolescenti inquieti, nei primi festival di massa. Il 1968 è l’anno in cui la cultura rock esplode, insieme a pop, blues, jazz, soul, folk. Da Londra a San Francisco, dalle note dei jukebox a quelle che accompagnano le manifestazioni contro il Vietnam, dalla psichedelia all’oriente, nel libro si incrociano storie, dischi e concerti: modi diversi di attraversare questa stagione “formidabile”. Dodici mesi dove brillano Beatles e Rolling Stones, insieme a Doors, Cream, MC5, Byrds e cantanti come Janis Joplin, Aretha Franklin, Van Morrison; con tre figure che si proiettano oltre le classificazioni: Bob Dylan, Jimi Hendrix, John Coltrane. I giorni della musica e delle rose è una lettura trasversale che racconta la musica di un anno ancora capace di dialogare con il presente.

A seguire si esibirà il Nalis Quartet (Nalis Annalisa Brunelli, voce - Nahuel Schiumarini, chitarra - Enrico Moretti, contrabbasso - Manuel Giovannetti, batteria), giovani musicisti emergenti della scena jazz forlivese che proporranno un repertorio di grandi classici swing e jazz di compositori quali Berlin, Porter e Gershwin, brani resi celebri da Ella Fitzgerald, Sarah Vaughan e Billie Holiday. Data la poliedricità dei musicisti all'interno del repertorio si troveranno anche generi come il soul, funk. r'n'b' e rock riarrangiati in chiave jazz per un concerto pieno di colori ed emozioni.

Ingresso gratuito

Per info: 340 5395208

Caricamento...